Vigneti fantastici e dove trovarli

Per sopravvivere al fatto che l’estate, il sole e il bagnino fisicato se ne siano andati, ci vuole supporto e quale supporto migliore del vino? Qui di seguito 5 cantine meravigliose, dove poter annegare i vostri dispiaceri.

1) Petra_O.Toscani_small.jpgPetra, una delle cantine piu’ belle d’Italia, a Suvereto (Li): 300 ettari collinari di vigne e uliveti, spalmati dalla Val di Cornia al mare. Creatura dell’architetto svizzero Mario Botta su commissione del Gruppo Moretti e’ un edificio razionale in pietra di Prun con un volume cilindrico centrale, tagliato esternarmente da due grandi scalinate, dove sono sistemati i serbatoi per la vinificazione. E’ la casa dei grandi rossi di Toscana. Le visite sono disponibili tutti i giorni su prenotazione scrivendo a visit@petrawine.it

http://www.petrawine.it

 2) 09_cantinaAntinori.jpgCascina Antinori, a San Casciano Val Di Pesa (Firenze). Il nome Antinori e’ sinonimo di vino da generazioni e la loro cantina super di design (praticamente mimetizzata nella collina) progettata da Marco Casamonti. La cantina, totalmente costruita con materiali naturali che permettono un basso impatto ambientale e un alto risparmio energetico, e’ aperta al pubblico per visite e degustazioni.  Potete scegliere, tra le altre, la Visita Bottaia Cru, che comprende la degustazione di ben sette vini della casa all’interno della saletta Bottaia e, a seguire, un pranzo da Rinuccio 1180 o programmare tour personalizzati, in esclusiva. In particolare, dal 12 al 25 ottobre Cantina Antinori propone uno special tasting: degustazione comparativa e visita guidata alla cantina, 45 euro (per prenotazioni 0552359700).

http://www.antinorichianticlassico.it

3)  Osram_NL2613_02.jpgUna altra famiglia del vino, sono i Lunelli, proprietari dell’avveneristica Tenuta Castelbuono, a Bevagna, nel perugino. Soprannominata “Il carapace” per la forma a tartaruga, pensata dallo scultore Arnaldo Pomodoro che l’ha definita “la prima scultura al mondo in cui si lavora“; qui vengono prodotti due vini umbri veri, il Rosso e il Sagrantino di Montefalco. Potete prenotare la vostra visita al 0742 361670 ma non solo: la cantina infatti e’ aperta a eventi privati come matrimoni o cene (per un matrimonio, si parte da 200 euro a persona, ma spesi bene, gli invitati si sentiranno sicuramente super fortunati e non avrete bisogno dell’ open bar).

http://www.tenutelunelli.it

4) Hotel-Siena-Degustazione-Cantina-Castello-Monterufoli.jpgCantina di Fonterutoli , tenuta dei marchesi Mazzei. Situata nel borgo omonimo, casa da secoli della famiglia Mazzei, con una spettacolare vista su Siena a ricordarti che ci troviamo nel Chianti piu’ autentico. Costruita su tre livelli di profondita’, per sfruttare la forza di gravita’ nel processo di vinificazione; nella barricaia, oltre 3mila fusti di rovere. Wine tour a partire da 25 euro, lezioni di cucina individuali e per piccoli gruppi (4 persone, 400 euro), ristorante e se, dopo la sbronza, volete fermarvi a dormire, la tenuta ospita anche un bed&breakfast arredato con cotto e mobili antichi (camera classica a partire da 100 euro).

http://www.mazzei.it

Last ma niente affatto least, 5) cantina-rocca-di-frassinello  la cantina progettata nientepopodimenoche da Renzo Piano, ossia Rocca di Frassinello in provincia di Grosseto. Novanta ettari nella campagna maremmana di filari di vitigni italiani (Vermentino e Sangioveto) e francesi (tra i vari, Shiraz e Petit Verdot), su cui spicca la torre che cattura la luce e regola la temperatura della imponente barricaia sottostante. Non semplici tour guidati, ma veri e propri viaggi dover poter esplorare l’architettura del progettista, ammirare la Mostra Estrusca allestita da Italo Rota e “Rapture of grape” opera dell’iconico fotografo americano David LaChapelle nonche’ visitare l’area archeologica etrusca presente all’interno della proprieta’. Immancabile la degustazione dei vini, che a Rocca di Frassinello sono quasi tutti dei blend (fa eccezione solo Baffonero, al 100% merlot). E l’autunno puo’ finalmente cominciare (bene).

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s